Perché siamo ancora alla ricerca dell’arte depredata dai nazisti in Italia?

L’importanza della ricerca di provenienza e le soluzioni negoziate

Obiettivo del convegno, in programma presso l’Ateneo Veneto il 25 marzo p.v. dalle ore 09.00 alle ore 17.30, è sensibilizzare sul tema dell’arte saccheggiata dai nazisti in Italia, sottolineando l’urgente necessità della ricerca della provenienza nelle collezioni d’arte italiane e offrendo soluzioni pratiche a coloro che, negli anni dal 1933 alla metà degli anni ’90, potrebbero aver inavvertitamente acquistato opere d’arte rubate dai nazisti o vendute con la forza durante il l’era nazista.

Esperti internazionali daranno indicazioni su come il mercato dell’arte, i musei, gli eredi delle vittime del regime nazista e i collezionisti privati in possesso di opere d’arte depredate dai nazisti hanno affrontato l’argomento e discuteranno lo stato attuale delle cose in Italia.

Registrazione (gratuita) per la partecipazione in presenza e online: https://lootedartconferencevenice.cargo.site/

Ultimi articoli

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial
error: Copiare è un reato!