Spoliazione e recupero di arte e antichità dall’Italia

The Society for the History of Collecting, nella persona della Dott.ssa Eleni Vassilika, organizza il workshop online Spoliation and Recovery of Art and Antiquities from Italy, previsto martedì 22 marzo alle ore 16.00.

Il patrimonio artistico italiano è stato colpito duramente dal commercio illecito di opere d’arte e, per tal motivo, le relazioni in programma si concentreranno sulle spoliazioni avvenute in Italia durante il periodo rinascimentale, napoleonico e del Grand Tour, attraverso il XX e XXI secolo. Gli interventi, tenuti da esperti del settore, serviranno a comprende come il patrimonio artistico italiano si sia fatto strada nelle collezioni private e pubbliche europee e americane.

PROGRAMMA

Introduzione 15.00

Prima sessione con pausa 15.10-16.40

Barbara Furlotti, (Associate Lecturer al Courtauld), “È difficile far uscire le statue da Roma”: esportazione e contrabbando di antichità nel Rinascimento”

Clare Hornsby (Research Fellow, British School at Rome), “Da Roma a Hammersmith: le sculture Albani/Dodington, la storia fino ad oggi”

David Gilks (Lecturer in Modern European History, School of History, University of East Anglia), “L’opposizione alla spoliazione dell’Italia durante le guerre rivoluzionarie-napoleoniche e il caso della restituzione nel 1814-15”

Seconda sessione con pausa 16.40-18.10

Valeria Paruzzo (PhD Candidate, Università di Trento) “L’esportazione illecita di dipinti antichi da Venezia nella prima metà del XIX secolo”

Joanna Smalcerz (Assistant Professor, Storia dell’Arte, Università di Varsavia), “Commercio d’arte, conoscenza privilegiata e spoliazione dell’arte in Italia intorno al 1900”

Irene Bald Romano (Professore di Storia dell’Arte e Antropologia, Università dell’Arizona), “Il destino delle antichità in Italia durante il periodo fascista e nazista”

Terza sessione 18.10-19.00

Stefano Alessandrini (ex consulente del Ministero dei Beni Culturali), “The Italian Job: 50 anni di acquisizioni spregiudicate da parte dei musei americani”

Giuditta Giardini (Avvocato specialista d’arte), “Le recenti spoliazioni dei siti archeologici italiani”

Discussione finale 19.00-19.15

Presiede: Dr Susanna Avery-Quash, Senior Research Curator (History of Collecting), The National Gallery, Londra


L’evento è gratuito e aperto a tutti. Per iscriversi basta inviare una mail a events@societyhistorycollecting.org.

Ultimi articoli

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial
error: Copiare è un reato!