La presentazione ufficiale della serie speciale di francobolli emessa dalla Hellenic Post ELTA sul tema della riunificazione delle sculture del Partenone è avvenuta lo scorso 25 maggio alla presenza del Ministro della Cultura e dello Sport, Lina Mendoni, dell’AD di EESYP Grigoris Dimitriadis, del Direttore del Museo dell’Acropoli, il Prof. Dimitris Pantermalis, e dell’Amministrazione ELTA.

Alcuni dei francobolli emessi dalla Hellenic Post ELTA

Nel suo saluto, il Ministro della Cultura e dello Sport, dopo aver ringraziato l’ELTA, che ha subito risposto alla sua proposta per la realizzazione dei francobolli, ha voluto porre l’enfasi sulla fase favorevole che vede la questione dei Marmi rilanciata dalla stampa internazionale. Come ha detto Lina Mendoni, «sta nascendo un’onda forte, che sta facendo pressioni sulla parte britannica affinché le sculture, le creazioni di Fidia, tornino nel luogo in cui sono nate e per cui sono state pensate, con la giusta collocazione all’interno del Museo dell’Acropoli. Il fregio del Partenone è il riflesso della Repubblica Ateniese. La creazione di Fidia irradia potenza, perfezione e bellezza», ha continuato, «la comunità internazionale ha pertanto il diritto di vedere questa composizione unica di creazione, libertà e democrazia nella sua interezza. Questo è il messaggio affidato ai francobolli che faranno il giro del mondo».

Da parte sua, il Direttore del Museo dell’Acropoli ha tenuto nella stessa occasione una lezione sui frammenti asportati e raffigurati sui francobolli, sottolineando che «non si tratta solo un’opera tecnica, ma anche artistica». Ha aggiunto: «Sono orgoglioso che ELTA sia riuscita a riassumere in un piccolo pezzo di carta questo complesso problema, perché non si tratta solo di rappresentare qualcosa, ma di comunicare un messaggio complesso a tutto il mondo, a tutte le latitudini».

La presentazione dei francobolli è avvenuta per voce di Polychroni Griveas, che ha dichiarato: «Offriamo questi piccoli francobolli di pregio a servizio della diplomazia culturale nazionale per contribuire a rafforzare la richiesta di riunificazione, con l’auspicio che si realizzi per davvero».

In occasione della presentazione della Serie, il CEO di ELTA, George Konstantopoulos, ha sottolineato: «Questo è forse il messaggio più importante nella lunga storia dei francobolli greci che dimostrano ancora una volta, nonostante le loro piccole dimensioni, l’enorme significato simbolico».

Infine, il coordinatore di ELTA, Lazaros Lazaridis, fornendo le caratteristiche filateliche della serie, ha sottolineato che «l’ufficio postale ellenico ha emesso 5 milioni di francobolli, ambasciatori del grande messaggio. Con il loro acquisto possiamo diventare tutti messaggeri di un’azione universale». Ha quindi presentato il sito speciale creato per l’occasione, raggiungibile all’indirizzo: www.partenonostamps.gr.

[Fonte: Ministero della Cultura e dello Sport di Grecia].

Ultimi articoli

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial
error: Copiare è un reato!