Acqua alta a Venezia

 

 

Immagini terribili di una Venezia devastata dall’acqua stanno facendo il giro del mondo in queste ore, nel frattempo la marea ha raggiunto i 187cm, solo 7 cm in meno rispetto al record del tragico 4 novembre 1966.

Il nartece della Basilica di San Marco allagato, così come la cripta, un incendio sviluppatosi a CaPesaro, imbarcazioni che minacciano ponti e fondamenta: tutto questo dopo miliardi di spesa pubblica per il progetto MOSE mai portato a termine.

Stiamo assistendo alla lenta agonia di un luogo unico al mondo: l’inserimento di Venezia nella lista dei siti UNESCO a rischio (List of World Heritage in Danger) non è una possibilità di cui indignarsi, bensì un tragico dato di fatto che dovrebbe far scaturire adeguate contromisure a lungo termine.

 

 

 

 

 

 


 

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial