Villa macerata

Il ministro Dario Franceschini ha comunicato al presidente della Regione Marche Francesco Acquaroli di voler esercitare il diritto di prelazione su Villa Buonaccorsi. La villa settecentesca è a Potenza Picena, sulla cima di una collina in provincia di Macerata, e affaccia sulla Riviera del Conero. Frutto dell’ampliamento di un edificio cinquecentesco, apparteneva alla nobile famiglia Buonaccorsi finché questa estate non è finita all’asta.

Al termine delle procedure di aggiudicazione del bene, normate dal Codice dei Beni Culturali e del Paesaggio, la Regione Marche e il Ministero della Cultura stipuleranno una convenzione per la valorizzazione e la gestione del bene. La somma che la Regione era pronta a destinare per la prelazione sarà utilizzata per i primi interventi necessari.

Anche il Comune di Potenza Picena si era dimostrato interessato all’esercizio del diritto di prelazione. La scorsa settimana si è tenuta una riunione tra Regione e Comune per discuterne, fino a che il 5 ottobre è arrivata la comunicazione da parte del Ministero.

Il presidente Acquaroli, in un post su Facebook, ci tiene a ringraziare in particolare la sottosegretaria ministeriale Lucia Borgonzoni e l’Assessora alla cultura Giorgia Latini. Loro, infatti, dalla scorsa estate si sono dimostrate interessate a preservare il bene nel suo valore artistico e culturale, ascoltando il territorio e rispettando l’importanza identitaria che la villa ricopre.

Ultimi articoli

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial
error: Copiare è un reato!