Art. 9  della Costituzione della Repubblica Italiana:
“La Repubblica promuove lo sviluppo della cultura e la ricerca scientifica e tecnica. Tutela il paesaggio e il patrimonio storico e artistico della Nazione”

di Tiziana Pasciuto
 

Su questo articolo si fonda la mostra “Testimoni di Civiltà”, ospitata presso la “Sala della Lupa” di Palazzo Montecitorio ed organizzata dal Comando Tutela Patrimonio Culturale, con la collaborazione ed il supporto della Camera dei Deputati e del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo. Nella celeberrima cornice, che ospita la copia della versione originale della Legge Fondamentale Italiana, sono esibite 14 opere di inestimabile valore, recuperate dal Nucleo TPC nel corso degli anni in svariate circostanze. Difatti, è possibile ammirare alcune opere provenienti dalle zone terremotate nel 2016,  salvate assieme ad altri centinaia di reperti durante le operazioni di messa in sicurezza. Ulteriori opere di inestimabile valore storico e artistico, fra le quali il Carro di Aretum e la Triade Capitolina, testimoniano la fervente attività diplomatica e investigativa che il Nucleo conduce a livello internazionale, al fine di recuperare beni sottratti alla pubblica fruizione mediante scavi illeciti condotti sia sul territorio nazionale e non solo: difatti, figura fra le opere recuperate anche una scultura proveniente da Palmira, in Siria.

È possibile visitare la mostra dal lunedì al venerdì, dalle ore 10 alle 18, fino al 28 febbraio 2018.

 

La Triade Capitolina
La Triade Capitolina

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial