Durante i lavori di ripulitura di un’edera che copriva una parete esterna della stessa Galleria, si è scoperta un’intercapedine chiusa da uno sportello, all’interno della quale c’era un sacco contenente il quadro. A quanto si apprende, una prima expertise avrebbe confermato che si tratta dell’opera rubata, una delle più ricercate al mondo. Sono in corso ulteriori analisi per certificarne l’autenticità.

(Fonte ANSA)

Ultimi articoli

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial
error: Copiare è un reato!