Sequestro di 20 opere contraffatte e di un testo del XVII secolo rubato a un ente religioso campano

Il Nucleo Carabinieri Tutela Patrimonio Culturale di Napoli, in collaborazione con i colleghi della Tenenza di Pagani, in esecuzione a un provvedimento emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Nocera Inferiore, ha sottoposto a sequestro 20 opere pittoriche contraffatte e un importante libro corale del XVII secolo, illecitamente asportato da un ente religioso campano.

Il sequestro è stato eseguito nei confronti di un pregiudicato operante nell’agro nocerino-sarnese, che stava per commercializzare i falsi d’arte, attraverso noti siti e-commerce, ad ignari acquirenti convinti di acquistare importanti opere d’arte firmate da famosi artisti napoletani dell’800-‘900 italiano, quali Mario Cortiello, Francesco Di Marino, Antonio Bresciani, Francesco Filosa, Domenico Battaglia, Attilio Toro, Leon Giuseppe Buono, Eugenio Scorzelli, Ezelino Briante, Vincenzo Migliaro, Attilio Pratella, Raimondo Scoppa e Roberto Carignani. 

Riguardo al libro antico provento di furto, di fondamentale supporto alle investigazioni si sono rivelati gli elementi descrittivi e fotografici presenti nella Banca dati dei beni culturali illecitamente sottratti gestita dal Comando Carabinieri Tutela Patrimonio Culturale, ove sono presenti più di un milione e trecentomila opere da ricercare.

[Fonte: Nucleo Carabinieri per la Tutela del Patrimonio Culturale di Napoli].

Il contenuto della pagina può essere scaricato in formato PDF.

Ultimi articoli

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial
error: Copiare è un reato!