Individuato presso un negozio di antiquariato l’altare in marmo policromo rubato in provincia di Caserta

Un altare in marmo policromo con la raffigurazione di una Madonna con bambino databile alla metà del XVIII sec. è stato sequestrato nel Vallo di Diano, nel Salernitano, dai carabinieri della compagnia di Sala Consilina con il supporto dei militari del Comando Tutela Patrimonio Culturale territoriale.
Del valore di oltre duecentomila euro, l’altare è stato rinvenuto all’interno di un negozio di antiquariato a seguito di accurate indagini coordinate dal capitano dei carabinieri Davide Acquaviva.
Attribuito alla scuola dell’artista napoletano Giuseppe Sanmartino, il manufatto era stato asportato circa un anno fa dalla cappella privata della chiesa di Santa Maria delle Grazie di Curti, in provincia di Caserta.

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial
error: Copiare è un reato!