San Pietro, vista cupola.jpg

 

Roma. Nelle ultime 48 ore sono state 9 le persone sorprese a esercitare la promozione e l’intermediazione di attività turistiche senza autorizzazione, e alle quali è stata contestata la violazione amministrativa con sanzioni per complessivi 3.600 Euro.

I contravventori sono 2 cittadini italiani, 1 nigeriano e 6 del Bangladesh. Sequestrati brochure pubblicitarie per tour a S. Pietro, tessere identificative quale personale tour operator. Per tre dei nove contravvenzionati è scattata anche la sanzione per violazione del divieto stazionamento, con contestuale ordine allontanamento per 48 ore, pena la richiesta di emanazione del cd. DASPO urbano, poiché sorpresi a svolgere l’attività abusiva di operatori turistici sopraindicata all’interno dell’area “Unesco”, limitandone la libera accessibilità e fruizione da parte di cittadini e turisti.


(Fonte: Carabinieri, Comando Provinciale di Roma)

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial