image

La conferenza avrà come tema portante il concetto di “tesoro nazionale” ed esplorerà l’impatto che questo ha nella gestione del commercio internazionale di beni culturali.

La prima sessione teorica, diretta dal Dr. Alessandro Chechi (Università di Ginevra), cui sarà dedicata l’intera mattinata, affronterà le prospettive legali dell’argomento, con interventi del Dr. Gagliani Gabriele (Università Bocconi di Milano), della Dr.ssa Anna Frankiewicz-Boydynek e del Dr. Piotor Stec (Università di Opole), della Dr.ssa Ferrazzi Sabrina (Università di Verona), della Dr.ssa Evelien Campfens (Università di Leiden) e la Dr.ssa Edith Wagner (Istituto Max Planck di Lussemburgo).

Il pomeriggio, diretto da Marc-André Renold (direttore dell’Art-Law Centre), sarà invece dedicato a una serie di casi studio con l’intento di mettere in luce situazioni specifiche sia a livello europeo, sia a livello intercontinentale: interverranno il Dr. Gillman Derek (Università di Drexel), la Dr.ssa Teodora Konach e la Dr.ssa Michaela Löff (Università di Vienna), la Dr.ssa Arianna Visconti e la Dr.ssa Eliana Romanelli (Università Cattolica di Milano), la Dr.ssa Charlotte Woodhead (Università di Warwick), la Dr.ssa Musa Ramatu (Università di Basilea) e il Dr. Riccardo Vecellio Segate (Università di Utrecht).

La registrazione per assistere alla conferenza è gratuita e aperta fino al 30 Ottobre 2018. Il programma integrale dell’evento è reperibile a questo link.

 

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial