Beni Culturali esposti a rischio alluvioni. Presentato il Rapporto ISPRA

Dalle analisi presenti nel Rapporto ISPRA, emerge che Lombardia, Veneto, Friuli Venezia Giulia, Emilia Romagna, Toscana e Calabria sono le regioni potenzialmente più a rischio alluvioni. In particolare, per lo scenario di pericolosità elevata, la Calabria con il 17,1% del territorio regionale, e l’Emilia Romagna con l’11,6%, sono le regioni con le maggiori percentuali di territorio potenzialmente allagabile.

Il Rapporto dell’ISPRA, consultabile qui, fornisce un quadro aggiornato al 2020 delle conoscenze riguardanti le condizioni di pericolosità e rischio alluvioni. Questo documento serve a fornire in particolare un quadro conoscitivo sulle percentuali di rischio di dissesto idrogeologico in Italia.

Percentuale di beni culturali a scala regionale ricadenti in aree allagabili per i tre scenari di probabilità di alluvione e valori calcolati alla scala nazionale – (Fonte: Mosaicatura ISPRA, 2020).

La gestione e la mitigazione del rischio di alluvioni sono senza dubbio le componenti più rilevanti considerata l’estensione dei territori soggetti a pericolosità da inondazione e per gli impatti che gli eventi alluvionali sono in grado di causare a beni e persone segnando, anche drammaticamente, il nostro Paese. Non sono a rischio soltanto le persone e le infrastrutture in generale, ma anche i beni culturali, spesso vittime non solo della natura, ma anche dell’inettitudine e degli errori umani.

In Veneto (21,2%) e Liguria (18,6%) si registrano le maggiori percentuali di beni culturali esposti a rischio di alluvioni per lo scenario di pericolosità elevata, rispetto al totale del patrimonio presente nei territori considerati. Nel Veneto, la Provincia di Venezia è quella che presenta in percentuale il maggior numero di beni culturali esposti a rischio per tutti gli scenari di probabilità. In Liguria, invece, la Provincia di Savona è quella con la maggiore percentuale di beni culturali esposti per tutti e tre gli scenari di pericolosità.

Ultimi articoli

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial
error: Copiare è un reato!