Settembre al Museo Rodolfo Lanciani

Ricca agenda di appuntamenti al Museo Archeologico Rodolfo Lanciani fino alla fine di Settembre. Conferenze, laboratori e degustazioni in occasione dei quali verrà approfondito il legame con il territorio e la sua storia oltre che attività per bambini e adulti. A chiudere, “Archeoaperitivo” in occasione delle festività per il giorno di San Michele

È fitto il calendario di attività previste al Museo Archeologico “Rodolfo Lanciani” di Guidonia Montecelio (RM) per il mese di Settembre. Un ciclo di conferenze che vedono protagonista il territorio di Guidonia in collaborazione con l’Associazione Nomentana di Storia e Archeologia fino all’ultimo fine settimana di Settembre quando, in occasione delle celebrazioni per la Festa di San Michele Arcangelo, è in programma un’intera giornata di attività per bambini e adulti.

Si comincia sabato 21 Settembre alle ore 17:30 con la conferenza La Nereide dell’Inviolata: una lettura attraverso alcuni sarcofagi con cortei marini con Maria Luisa Bruto e l’intervento di Roberto Lai.

 

21 settembre

 

Si prosegue giovedì 26 Settembre alle ore 18:30 con Il lavoro e lo svago dell’uomo romano che vedrà relatore Anna Pasqualini.

 

26 settembre

Chiude questo ciclo sabato 28 settembre alle ore 17:00 la Commemorazione di d. Celestino Piccolini nel 60° anniversario della morte.

 

28 settembre

 

Sempre sabato 28 dalle 10:00 alle 13:00 si potrà partecipare al laboratorio di “Cucina Imperiale” per bambini dai 6 ai 13 anni dove, assieme ai genitori, potranno cimentarsi nella preparazione del Libum, il dolce delle Libazioni, ovvero l’offerta tipica che i romani facevano agli dei durante le loro festività.

A chiudere questa densa giornata di appuntamenti alle ore 18:00 l’archeoaperitivo DIONISIACA – L’aperitivo dell’antica Roma organizzato da Una Quantum inc. e Ancient Aperitif con un assortimento di 5 ricette storiche selezionate più un dolce e degustazione di un vino antico.

WhatsApp Image 2019-09-12 at 06.39.00

 

Tutti gli incontri vedranno gli interventi di Ilaria Morini, Direttrice del Museo, e Paolo Rosati, Curatore.

 

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial