Comprendere il commercio illegale di beni culturali sotto l’ISIS in Siria

È disponibile la registrazione della discussione online, organizzata da Culture in Crisis (programma del Victoria & Albert Museum), che esplora il commercio illecito di beni culturali in Siria, sotto il regime dell’ISIS.

Neil Brodie (School of Archaeology, Oxford University) e Isber Sabrine (co-fondatore e presidente, Heritage for Peace) hanno condiviso i loro pensieri e le ricerche sul tema, prendendo in considerazione anche il ruolo delle comunità locali nella comprensione e nella prevenzione dei saccheggi, l’attenzione internazionale e i miti mediatici che circondano queste attività. Significative anche le loro raccomandazioni per un approccio globale alla lotta definitiva contro questo tipo di commercio illecito.

Ultimi articoli

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial
error: Copiare è un reato!