Necessario rivedere l’accordo per il prestito degli Argenti di Morgantina al MET

Alberto Samonà, assessore regionale dei Beni Culturali e dell’Identità Siciliana, qualche giorno fa ha scritto al Ministro della Cultura, Dario Franceschi, per portare alla sua attenzione come sia necessario provvedere alla modifica dell’accordo, sottoscritto nel 2006, tra la Regione Siciliana e il Metropolitan Museum di New York, secondo il quale veniva concesso il prestito degli Argenti di Morgantina ogni quattro anni.

Argenti di Morgantina, Coppa (Foto: wikimedia).

Il cambiamento richiesto sarebbe riferito alla tipologia di beni da rendere disponibili al prestito, e con il ministero si sta valutando la possibilità che, sempre ogni quattro anni, vengano concessi “non più gli Argenti di Morgantina, ma altri reperti archeologici, appositamente individuati dai diversi musei della Regione Siciliana nell’ambito di un più ampio accordo di collaborazione fra la Sicilia e il Museo newyorkese, che porti – fra l’altro – ad iniziative comuni che possano costituire per gli eventuali beni selezionati una vetrina di vasta risonanza internazionale”.

Gli Argenti erano già stati sottoposti ad indagini diagnostiche nel 2014, a seguito delle quali era emersa la loro fragilità e il rischio della loro movimentazione.

Ultimi articoli

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial
error: Copiare è un reato!