Furti e restituzioni d’arte: i documentari da vedere durante la quarantena

Le iniziative digitali messe in campo da musei, gallerie, istituzioni e hub culturali, nazionali e internazionali, si stanno moltiplicando: maggiori sono le aree raggiunte dalla pandemia e più stringenti sono le misure contenitive del COVID-19; maggiori sono le realtà che si affacciano al web aprendo le loro vetrine virtuali e le loro collezioni, e più numerose sono le proposte online gratuite al pubblico. Non è solo un modo per restare in contatto e vicini ai propri visitatori, e a quelli futuri, ma è l’opportunità per molti di accedere a patrimoni e contenuti finora sconosciuti o questioni spesso ignorate come i furti e le restituzioni d’arte.

Da #iorestoincasa a #laculturanonsiferma abbiamo selezionato una serie di trasmissioni, documentari e film on demand free disponibili sulla piattaforma RaiPlay che, se non serviranno ad arricchire le giornate e la conoscenza, potranno aiutare a combattere la noia.

Buona visione e buona quarantena a tutti.


Art Night

Trasmissione di Rai Cultura in onda su Rai5, in questa sua prima stagione 2019/2020 ha dedicato diverse puntate ai crimini contro il patrimonio culturale, al diritto e al ruolo dell’arte.

L’uomo che rubò Banksy affronta la street art, l’arte senza musei, dal punto di vista del diritto d’autore e le leggi di mercato.

Emergenza arte (prima parte) ripercorre i casi di tre furti risolti dai Carabinieri del Comando Tutela del Patrimonio Culturale.

Emergenza arte (seconda parte) racconta i predatori dell’arte, come e dove operano gli stakeholder di uno dei traffici internazionale più fruttuosi al mondo.

La diplomazia dell’arte svela la collezione di arte contemporanea della Farnesina nella sua veste di ambasciatrice culturale.

Modigliani si concentra sui misteri e le truffe legati al nome e alla produzione dell’artista livornese.


Petrolio

Trasmissione Rai condotta da Duilio Giammaria, si è spesso occupata di patrimonio in pericolo e di tutela.

Pompei Felix (2020) è la continuazione di un viaggio iniziato nel 2010 con il crollo della “Schola Armaturarum”, emblema di una stagione di incuria e abbandono. Dieci anni dopo e un grande progetto di restauro, Pompei è il simbolo di un riscatto che potrebbe trascinare con sé l’intero Paese.

Ladri di bellezza (2018) è un documentario, frutto di un’inchiesta durata un anno, che ricostruisce l’organigramma criminale del mercato dell’arte e racconta le vicende del Cratere di Eufronio, del Trapezophoros e dell’Atleta di Fano.

Discovery (2018) è la puntata dedicata interamente al patrimonio culturale italiano diffuso in oltre tremila musei, duemila siti archeologici e cinquantacinque siti Unesco, patrimonio mondiale dell’umanità.

Fragile Italia (2017) è il racconto di un Paese attraverso l’attenzione che pone alla tutela del territorio, tra esempi virtuosi e problemi mai affrontati.

La caccia al tesoro continua (2015) analizza le politiche e gli strumenti di valorizzazione del patrimonio culturale.

Operazione grande bellezza (2014) ci porta al Colosseo, a Villa Adriana, agli scavi di Ercolano e al Museo Messner di Plan de Corones per cogliere similitudini e differenze della tutela e della valorizzazione.

Caccia al tesoro (2013) va alla ricerca e alla scoperta dei “tesori dimenticati” da Pompei ai Bronzi di Riace.


I predatori del tempo

È un docufilm del 2010 (incluso in Art Night, Emergenza arte) ricco di testimonianze ed interviste utili a tracciare il ruolo dei musei e il tasso di eticità nei rapporti con il mercato illegale di arte.


Money art

È una serie di 4 episodi “per scoprire l’anello mancante tra denaro e arte”.

L’artista e la cartamoneta

L’arte e le banche

L’arte e lo Stato

Mecenatismo, arte contemporanea e nuova finanza


La Paranza della Bellezza

Docufilm del 2019, diretto Luca Rosini, che racconta la rinascita e la riqualificazione del Rione Sanità di Napoli attraverso il recupero del patrimonio culturale e l’impiego sociale delle arti.


La Fenice restituita

Documentario del 2003 che ripercorre con immagini storiche, interviste e video le fasi del lungo cantiere di restauro del teatro devastato dall’incendio del 1996.


Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial