Recuperate negli Stati Uniti due sculture in marmo di età romana risultate rubate. Se ne cerca una terza

I Carabinieri per la Tutela del Patrimonio Culturale hanno recuperano due sculture in marmo databili tra il II e il III secolo d.C., di provenienza illecita e transitati verso gli Stati Uniti. Ne ricercano una terza. 
Le opere sequestrate saranno mostrate alla stampa lunedì 11 luglio alle ore 11, presso il Museo Archeologico dell’antica Capua a Santa Maria Capua Vetere.

L’attività investigativa, che ha condotto al recupero dei reperti archeologici, sarà illustrata nell’occasione dal Comandante dei Carabinieri per la Tutela del Patrimonio Culturale (TPC), il gen. Roberto Riccardi, alla presenza del Procuratore della Repubblica presso il Tribunale di Santa Maria Capua Vetere, dott. Carmine Renzulli, della Direttrice della Direzione regionale Musei Campania, dott.ssa Marta Ragozzino, e della Direttrice del Museo archeologico dell’antica Capua, dell’Anfiteatro campano e del Mitreo, la dott.ssa Ida Gennarelli.

Ultimi articoli

error: Copiare è un reato!