Studi sul mercato dell’arte e sulla ricerca della provenienza nell’era digitale, con Anne Helmreich

La lezione di Anne Helmreich, dal titolo Charting our Future. Art Market Studies and Provenance Research in the Digital Age, (The Hugo Helbing Lecture 2022) organizzata allo Zentralinstitut für Kunstgeschichte di Munich il 27 Aprile 2022, dalle ore 18.15 alle ore 20, darà indicazioni in merito agli studi sul mercato dell’arte e la ricerca sulla provenienza, esplorando sia le possibilità che le sfide offerte dai metodi digitali.

Per inquadrare al meglio detta tematica, l’intervento si baserà sulle complesse questioni sollevate dal commercio dell’arte sviluppatosi oltreoceano con nodi chiave come New York e Londra all’inizio del secolo scorso. In particolare, si analizzeranno sia il ruolo giocato dai mercanti, come Boussod, Valadon & Cie, Knoedler, Yamanaka & Co. e Hagop Kevorkian, che le diverse forme di prove archivistiche utili a studiare questa questione, dai documenti cartacei prodotti all’epoca – libri contabili, cataloghi di mostre e recensioni, corrispondenza, fotografie ecc. – ai database digitali di oggi e ai cataloghi dei musei online.

La lezione si svolgerà anche in digitale tramite Zoom; è possibile partecipare tramite un link (ID riunione: 856 5934 5839 | Password: 148258).


Anne Helmreich è Associate Director, Getty Foundation ed ex Associate Director, Digital Initiatives, Getty Research Institute, entrambi del J. Paul Getty Trust. È stata anche preside del TCU College of Fine Arts; Senior Program Officer, The Getty Foundation; e Professore Associato di Storia dell’Arte e Direttore, Baker-Nord Center for the Humanities, Case Western Reserve University. La sua attuale ricerca si concentra sulla storia del mercato dell’arte e sull’intersezione produttiva tra le discipline umanistiche digitali e la storia dell’arte.

Ultimi articoli

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial
error: Copiare è un reato!