Presentazione del libro “La volatilità delle valute estere e il mercato dell’arte moderna francese” di David M. Challis

Mercoledì 8 dicembre, alle ore 13.00 AEDT (ore 3.00 CET-Rome) sarà possibile partecipare via Zoom alla presentazione del nuovo libro di David M. Challis, La volatilità delle valute estere e il mercato dell’arte moderna francese, a cui seguirà un momento di dibattito moderato dal professore associato Christopher Marshall.

Foreign Currency Volatility and the Market for French Modernist Art esamina come il crollo del franco francese nei decenni successivi alla Prima Guerra Mondiale abbia attivato potenti forze economiche “push” e “pull” che hanno costretto i collezionisti d’arte francesi a monetizzare le loro collezioni, aumentando contemporaneamente il potere d’acquisto dei collezionisti d’arte internazionali. È stato dimostrato che questi fattori hanno giocato un ruolo significativo, e precedentemente sottovalutato, nella traslocazione su larga scala dell’arte moderna francese che ha radicalmente accelerato la sua ricezione critica e commerciale in tutto il mondo e l’ha posizionata all’apice della nuova gerarchia stabilita dell’arte moderna.

David M. Challis, Ph.D. (2019), è un ricercatore post-dottorato e insegnante di Storia dell’Arte alla University of Melbourne. Per le sue ricerche ha ottenuto il Postdoctoral Fellowship 2020 presso il Paul Mellon Centre for studies in British Art.


Accredito su piattaforma Zoom:

Password: 653402

Ultimi articoli

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial
error: Copiare è un reato!